Decoration: IML (In Mould Label)

IML è l’acronimo utilizzato per identificare il processo di decorazione di articoli in plastica attraverso l’utilizzo di pellicole personalizzate che vengono conglobate nel pezzo stesso durante la produzione.
Una pellicola viene prelevata per mezzo di uno speciale manipolatore da un magazzino automatico e posizionata all’interno dello stampo aperto; è mantenuta nella posizione definita con l’utilizzo di elettricità statica, valvole vacuum o altri sistemi. Lo stampo si chiude e la plastica fusa viene iniettata nella cavità affinché si conformi alla sagoma. E’ in questo momento che la massa fusa ingloba la pellicola rendendola parte integrante del pezzo stampato. 
L’In Mold Labeling costituisce una valida alternativa alla decorazione di articoli plastici ottenuta attraverso etichette autoadesive, tampografia, serigrafia, etichette PSA (sensibili alla pressione), impressione a caldo e simili.
Garantisce, rispetto a queste, una migliore qualità, la possibilità di ricoprire superfici più ampie, una maggiore precisione nella ripetizione.

Non si parla di un’etichetta applicata SUL pezzo, bensì di un’etichetta NEL pezzo.
In che modo avviene l’adesione dell’etichetta al pezzo?
Non si tratta di un’etichetta come comunemente la si intende in quanto non vi è presenza di colla. Per effetto della temperatura della plastica fusa che viene iniettata nello stampo e della pressione che questa esercita sulle superfici della figura, la pellicola si fonde e viene inglobata nel pezzo: l’etichetta diventa parte integrante dell’articolo.
Con quale tecnologia vengono decorate le pellicole? Con quale resa qualitativa?
I processi di stampa sono molteplici: dalla tecnologia flexo, al gravure, alla offset, screen, digitale eccetera. La scelta della tecnologia utilizzata determina la qualità di resa che può arrivare, ad esempio con l’offset, ad una perfetta riproduzione fotografica. 
E’ possibile rimuovere l’etichetta una volta applicata?
Con la fusione del supporto plastico della pellicola, questa si salda in modo permanente alla plastica: pezzo ed etichetta diventano una cosa sola. 
Non esistono “bordi” che possono essere intaccati dando inizio al peeling dell’etichetta (il così detto no edge adantage).
Per rimuovere la decorazione è necessario raschiare il pezzo.
E’ possibile utilizzare uno stampo non espressamente progettato per l’IML per produzioni In Mould Labeled?
La risposta è “SI, previo verifica”. In molti casi è sufficiente apportare alcune modifiche non sostanziali per permettere lo stampaggio in IML. E’ insomma possibile cambiare completamente l’aspetto di un articolo continuando ad usare le stesse forme e gli stessi stampi.
Sono necessari investimenti economici importanti?
A livello di dotazione tecnologica, assolutamente SI. 
A livello di sviluppo e realizzazione etichette, assolutamente NO
Perché l’IML è migliore degli altri tipi di adesivi e decorazioni?
Perché l’etichetta è inglobata nel corpo stesso dell’oggetto; perché è impossibile rimuoverla ed ha quindi una maggiore durata. Perché tutte le operazioni e quindi i costi di applicazione di etichette/decorazione sono eliminati.